Posts in Ricette

Focaccia veneta dolce

Gennaio 31st, 2022 Posted by Dolci, Ricette 0 thoughts on “Focaccia veneta dolce”

Ingredienti:

Primo impasto:

Secondo impasto:

Terzo impasto:

Quarto impasto:

  • Tutto il terzo impasto
  • 200 g Farina tipo 0 Manitoba Molitoria San Paolo
  • 40 g acqua
  • 53 g uovo intero (1 uovo medio)
  • 20 g tuorlo d’uovo ( 1 tuorlo d’uovo medio)
  • 40 g zucchero semolato
  • 40 g miele d’acacia
  • Semi di mezza bacca di vaniglia
  • Scorza edibile arancia grattuggiata finemente
  • 40 g burro a temperatura ambiente

Procedimento:

Primo impasto:
In una ciotola sciogliere il lievito di birra nel latte, aggiungere lo zucchero e la farina.
Mescolare fino a creare un impasto liscio (risulterà morbido) coprire con pellicola alimentare e far lievitare fino a raddoppio.

Secondo impasto:
Nella planetaria mettere tutto il primo impasto lievitato, aggiungere la farina ed incominciare ad impastare.
Unire l’uovo, lo zucchero ed il burro.
Lavorare fino a creare un impasto liscio ed incordato.
Coprire con pellicola alimentare e far lievitare fino a raddoppio.

Terzo impasto:
Sgonfiare il secondo impasto delicatamente ed inserirlo nella ciotola della planetaria insieme alla farina ed all’acqua.
Incominciare ad impastare a minima velocità.
Quando la farina si sarà unita all’impasto , incorporare l’uovo, lo zucchero in più riprese ed il burro.
Impastare fino a creare un impasto liscio ed incordato.
Riporlo in una ciotola e farlo lievitare sempre fino a raddoppio coperto con pellicola alimentare.

Quarto ed ultimo impasto:
Riprendere il terzo impasto lievitato, sgonfiarlo delicatamente e metterlo nella ciotola della planetaria.
Aggiungere la farina e l’acqua, incominciare ad impastare a minima velocità.
Quando la farina si sarà amalgamata, inserire l’uovo intero più il tuorlo in più riprese .
Successivamente lo zucchero, gli aromi (miele, semi di bacca di vaniglia e scorza d’arancia grattuggiata finemente), il sale fino ed il burro.
Lavorare fino a creare un impasto liscio, omogeneo e incordato.
Riporre in un contenitore sempre coperto per la lievitazione fino a raddoppio.

Terminata la lievitazione del quarto impasto, cospargere il piano da lavoro con del burro morbido.
Sgonfiare delicatamente l’impasto sul piano da lavoro, pirlarlo dando una forma sferica e riporlo in un pirottino di cartone per focaccia da chilo.
Coprirlo con pellicola alimentare

Coprire con pellicola alimentare e far lievitare fino ad due centimetri dal bordo.
Preriscaldare il forno a 160 gradi modalità statico.
Togliere la pellicola e far asciugare la superficie.
Con una lametta fare un taglio a croce profondo 1 centimetro e mezzo.
Spennellare la superficie con latte (tranne i tagli) .
Mettere nei tagli circa 8 pezzettini di burro.
Sulla superficie cospargere con granella di zucchero a piacere.

Cucinare in forno a 160 gradi per circa 45 minuti.
Verificare la cottura con un termometro a sonda . La temperatura al cuore deve raggiungere i 94 gradi.

Terminata la cottura, con degli spilloni per panettone infilzare la focaccia estrarla dal forno e farla raffreddare capovolta.

 

Per questa ricetta consigliamo

Pastiera Napoletana

Gennaio 19th, 2022 Posted by Dolci, Ricette 0 thoughts on “Pastiera Napoletana”

Ingredienti per una teglia da 26cm:

Per la frolla:

  • 400 g di Farina Tipo 00 Molitoria San Paolo
  • 180 g burro freddo a pezzetti
  • 180 g zucchero semolato
  • 3 uova medie
  • Semi di mezza bacca di vaniglia
  • Scorza di mezzo limone edibile

Per il ripieno:

  • 300 g grano precotto
  • 200 ml latte
  • 25 g burro
  • Scorza arancia edibile
  • 400 g ricotta ovina
  • 300 g zucchero semolato
  • 4 uova medie più un tuorlo (uovo medio8=
  • 1 cucchiaino acqua fiori di arancio
  • 100 g canditi arancia
  • ½ cucchiaino cannella
  • Semi di mezza bacca di vaniglia

Procedimento:

Frolla:
Nella ciotola della planetaria lavorare la farina setacciata con il burro freddo tagliato a piccoli pezzi, fino ad ottenere un composto sabbioso.
Aggiungere lo zucchero, gli aromi (semi di vaniglia e scorza grattuggiata finemente di un limone edibile) e per ultimo le uova una la volta. Lavorare fino a creare un impasto omogeneo. Rovesciare su un piano da lavoro, formare un panetto, ricoprire con pellicola alimentare e far riposare per almeno 2 ore in frigorifero.

Ripieno:
In una piccola pentola mettere il grano precotto, il latte, la scorza d’arancia tagliata in pezzi grossi ed il burro. Cucinare a fuoco medio per circa 25 minuti, mescolando spesso fino a quando il latte non si sarà assorbito. Togliere la scorza d’arancia e far raffreddare.
Nel frattempo in una ciotola setacciare la ricotta con un colino ed aggiungere lo zucchero, mescolare bene fino ad ottenere una crema omogenea,
Quando il grano si sarà raffreddato aggiungerlo alla crema di ricotta, incorporare le uova leggermente battute , l’acqua di fior d’arancio, mezzo cucchiaino di cannella in polvere ed i semi di vaniglia.
Incorporare i canditi e mescolare bene tutto.

Stendere la frolla con uno spessore di circa mezzo centimetro e ricoprire uno stampo da 26 cm leggermente imburrato ed infarinato. Pareggiare bene i bordi.
Con i rebbi di una forchetta bucare tutta la superficie ,versare il ripieno e livellarlo.
Ristendere i ritagli di pasta frolla e formare delle strisce con una larghezza di circa 2 cm e riporle sopra creando un intreccio (secondo tradizione le strisce devono essere 7 creando dei rombi)

Cucinare a 160 gradi modalità statico per circa un’ora e mezza.
Terminata la cottura far raffreddare completamente e togliere dallo stampo.

Per questa ricetta consigliamo

Ciambella alla vaniglia con copertura al latte

Gennaio 19th, 2022 Posted by Dolci, Ricette 0 thoughts on “Ciambella alla vaniglia con copertura al latte”

Ingredienti:

Per la Ciambella:

Per la copertura:

  • 350 g di cioccolato al latte

Procedimento:

In una ciotola mettere mettere la farina, lo zucchero, il lievito ed il latte.
Con una frusta a mano (oppure elettrice) iniziare ad impastare.
Aggiungere le uova una alla volta, i semi della mezza bacca di vaniglia ed il sale.
Lavorare fino a creare un impasto liscio ed omogeneo.

Rovesciare l’impasto in uno stampo di silicone a forma di cuore di 20 cm.
Cucinare a 160 gradi per 40 minuti circa.
Verificare la cottura con uno stecchino di legno (se infilando risulterà asciutto la torta è cotta)

Togliere dal forno, lasciare intiepidire, rovesciare, togliere da uno stampo e far raffreddare su una griglia.

Lavare bene lo stampo in silicone ed asciugare.
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato, farlo intiepidire e farlo colare su tutta la superficie dello stampo muovendolo per far aderire il cioccolato.
Inserire la torta all’interno dello stampo e far raffreddare in frigorifero per mezz’ora.
Trascorso il riposo in frigorifero rovesciare la torta sul piatto da portata e decorare a piacere con pezzetti di cioccolato.

Per questa ricetta consigliamo

Focaccia di semola di grano duro con pomodorini

Gennaio 11th, 2022 Posted by Pizze, Ricette 0 thoughts on “Focaccia di semola di grano duro con pomodorini”

Ingredienti per una teglia di 40×30 cm:

Procedimento:

Nella ciotola della planetaria mettere la semola rimacinata di grano duro Molino San Paolo, l’acqua ed il lievito di birra.
Iniziare ad impastare a minima velocità.
Aggiungere il sale fino e l’olio.
Lavorare fino ad incordatura creando un impasto liscio ed omogeneo.
Riporre l’impasto in un contenitore leggermente oliato e far lievitare fino a raddoppio.
Terminata la prima lievitazione rovesciare l’impasto su un piano da lavoro leggermente infarinato con semola e stendere aiutandosi con un mattarello.
Oliare la teglia e riporre l’impasto.
Coprire con pellicola alimentare e procedere con la seconda lievitazione (fino a raddoppio)
Quando sarà terminata la seconda lievitazione riporre sulla superficie i pomodorini premendo leggermente.

Cucinare per circa 40 minuti in forno preriscaldato a 200 gradi modalità statico.

Per questa ricetta consigliamo

Torta di rose

Dicembre 16th, 2021 Posted by Dolci, Ricette 0 thoughts on “Torta di rose”

Ingredienti:

Procedimento:

Amalgamate il burro morbido con lo zucchero.
Unite le uova e la farina setacciata con il lievito.
Lavorate con la planetaria per 3 o 4 minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio ed elastico.
Prendete l’impasto e lavoratelo qualche secondo per dargli la forma di una palla ripoentelo in una ciotola spennellata di burro ,copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare per 3 ore.

Stendete l’impasto lievitato con un mattarello fino ad ottenere un rettangolo.
Spalmate la marmellata sulla sfoglia, arrotolate sulla parte più lunga, tagliate il rotolo in 7 parti uguali e disponeteli in uno stampo foderato con carta forno.

Lasciate lievitare ,una seconda volta, per circa un’ ora e infornate a 170 gradi per 30/35 minuti nel ripiano più basso del forno (statico).

Per la ricetta e le foto ringraziamo la blogger Beatrice Corteggi @beacorte

Per questa ricetta consigliamo

Stella di pan brioche lievitata al cioccolato

Novembre 30th, 2021 Posted by Dolci, Ricette 0 thoughts on “Stella di pan brioche lievitata al cioccolato”

Ingredienti:

Procedimento:

Nella ciotola della planetaria setacciare le farine, aggiungere il lievito sbriciolato ed il latte. Iniziare ad impastare a minima velocità ed aggiungere gradualmente le uova leggermente sbattute.

Incorporare lo zucchero, gli aromi (miele e vaniglia) il sale ed il burro a pezzettini in più riprese.

Lavorare fino a creare un impasto liscio ed incordato.

Riporlo in una ciotola e farlo lievitare fino a raddoppio.

Terminata la prima lievitazione, rovesciare l’impasto su un piano da lavoro leggermente infarinato, sgonfiarlo delicatamente e dividerlo in 4 parti di ugual peso.

Stendere ogni pezzatura con un matterello  formando un cerchio con diametro  26 cm. Tutti i cerchi dovranno avere dimensione uguale.

Posizionare il primo cerchio su una teglia foderata con carta forno. Ricoprire la superficie con un terzo della crema spalmabile al cioccolato, sovrapporre un altro cerchio e spalmare ancora con crema al cioccolato. Procedere con tutti i cerchi . L’ultimo non andrà ricoperto con la crema.

Posizionare un coppa pasta al centro (oppure una coppetta od un bicchiere) con un diametro di 7/8 cm e con un coltello affilato tagliare in 16 parti uguali partendo dal centro  facendo attenzione a tagliare tutti gli strati. Prendere due parti alla volta e rigirarli a spirale su se stessi (uno in senso antiorario uno in senso orario) ed unirli alla fine formando una punta.

Coprire con pellicola alimentare e far lievitare fino a raddoppio.

Spennellare con un mix di tuorlo d’uovo e latte ed a piacere ricoprire con zucchero semolato)

Riscaldare il forno a 180 gradi modalità statico e cucinare per circa 35 minuti .

Ringraziamo Stefania Fracasso Food photographer – Content Creator @nuvoledisaporistefania per questa ricetta.

Per questa ricetta consigliamo

Girelle lievitate con mele e cannella

Novembre 30th, 2021 Posted by Dolci, Ricette 0 thoughts on “Girelle lievitate con mele e cannella”

Ingredienti per l’impasto:

Ingredienti per il ripieno:

  • 450 g di mele a piccoli pezzi
  • 100 g zucchero semolato
  • Succo di mezzo limone (filtrato)
  • 6 g di cannella in polvere (potere aumentare la dose a vostro gradimento)
  • 10 g amido di mais (maizena)

Procedimento:

Nella ciotola della planetaria setacciare le farine, aggiungere il lievito di birra, l’acqua ed il latte.

Iniziare ad impastare a minima velocità. Quando gli ingredienti si saranno amalgamati unire un uovo medio leggermente sbattuto, in seguito lo zucchero semolato.

Per ultimo incorporare in burro a temperatura ambiente, il sale e gli aromi (semi di bacca di vaniglia). Lavorare fino ad incordatura, creando un impasto liscio ed omogeneo.

Riporre in un contenitore (possibilmente quadrato) e mettere a lievitare a 26 gradi fino a raddoppio.

Nel frattempo preparare il ripieno.

Sbucciare e tagliare le mele in piccoli pezzi da circa 1 cm (ne serviranno 450 g) e metterle in un contenitore con il succo di limone, la cannella, lo zucchero semolato e l’amido di mais.

Mescolare bene e coprire.

Al termine della prima lievitazione sgonfiare delicatamente l’impasto e stendere in un rettangolo di circa 50 cm per 40 cm

Scolare il ripieno dal liquido che si sarà formato e coprire tutta la superficie dell’impasto in maniera uniforme.

Arrotolare partendo dal lato lungo formando un rotolo.

Tagliare a fette il rotolo con un coltello molto affilato con uno spessore di circa 3,5 cm

Riporre le girelle ben distanziate su delle teglie ricoperte da carta forno.

Coprire con pellicola alimentare e procedere con la seconda ed ultima lievitazione sempre fino a raddoppio. 

Preriscaldare il forno a 180 gradi modalità statico.

Spennellare ogni girella con un mix composto da un tuorlo d’uovo e un 16 g di latte e guarnire con zucchero semolato a piacere .

Cucinare per circa 30 minuti fino a doratura.

Ringraziamo Stefania Fracasso Food photographer – Content Creator @nuvoledisaporistefania per questa ricetta

 

Per questa ricetta consigliamo

Canestrelli

Febbraio 19th, 2021 Posted by Dolci, Ricette 0 thoughts on “Canestrelli”

I Canestrelli sono i famosi biscotti a forma di margherita con un buco al centro spolverati di zucchero a velo, tipici della Liguria e Piemonte!

La caratteristica principale dei biscotti canestrelli è la consistenza friabile e leggera…UNA VERA DELIZIA!

INGREDIENTI:

  • 360 gr di farina tipo 0 biologica
  • 200 gr di burro
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 1 tuorlo
  • 1 uovo intero
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • scorzetta di limone grattugiata

 

PROCEDIMENTO

Porre tutti gli ingredienti in una ciotola


lavorare con le mani fino a  ottenere un panetto omogeneo e lasciarlo riposare in frigo per 30 minuti coperto da pellicola trasparente.


Trascorso il tempo di riposo, con l’aiuto di un mattarello stendere  la frolla ad uno spessore di 5 mm .
Ricavare i i biscotti con uno stampino a fiore e creare un buco al centro con un beccuccio tondo.


Trasferire i biscotti su una teglia coperta con carta forno e infornarli a 180° per 10 minuti


Fare raffreddare completamente e spolverizzare con abbondante zucchero a velo

Ringraziamo per questa squisita ricetta Valentina Chiodo @BOLLE IN PENTOLA

Per questa ricetta consigliamo

Ciambella al Mandarino

Febbraio 3rd, 2021 Posted by Dolci, Ricette 0 thoughts on “Ciambella al Mandarino”

La ciambella al mandarino è proprio il giusto compromesso tra la voglia di dolce e quella di mantenersi in forma!

Il suo profumo di mandarino è qualcosa di unico e delizioso ed è così soffice e leggera che può essere gustata in ogni momento.

Ingredienti

Preparazione 

Preriscaldate il forno a 180 gradi in modalità statico. Grattugiate la buccia del mandarino e spremete i mandarini fino ad ottenere 150 ml di succo.

Separate i tuorli dagli albumi.
Con le fruste montate i tuorli insieme allo zucchero per circa 10 minuti  fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Unite il succo e l’olio alternandolo con la farina e il lievito setacciati con le fruste sempre in azione. 

Pulite accuratamente le fruste e montate gli albumi a neve, aggiungeteli al resto dell’ impasto con una spatola, mescolando  dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
Versate tutto in una teglia imburrata e  infornatela per 35/40 minuti, regolando in base alla potenza del vostro forno.

Controllate la cottura con uno stecco e lasciate intiepidire prima di servire. 

Per questa ricetta consigliamo

Biscotti con le mandorle

Gennaio 14th, 2021 Posted by Dolci, Ricette 0 thoughts on “Biscotti con le mandorle”

INGREDIENTI:

  • 200 gr mandorle pelate
  • 50gr di farina bio Molitoria San Paolo
  • 250 zucchero
  • 2 albumi
  • 1 scorza di limone grattugiato
  • 1 fialetta di aroma mandorla
  • Ciliegie candite/mandorle tostate

PROCEDIMENTO:

Versate le mandorle, poco alla volta, in un mixer ed aggiungete, sempre poco alla volta, lo zucchero.
Tritate le mandorle fino a ridurle in polvere ed unitele alla farina, a questo punto, aggiungete agli albumi sbattuti, la fialetta di aroma e la scorzetta di limone grattugiata.
Impastate il tutto fino ad ottenere un panetto morbido e compatto che inserirete in una sac a poche, ben resistente e con beccuccio a stella largo.
Foderate una teglia con carta forno e predisponete sulla stessa i vostri biscottini che dovranno avere un diametro di 3cm e un’altezza di 2cm.
Guarnite con ciliegie candite, tagliate a metà, o con mandorle tostate e lasciateli riposare in frigo per 7 ore (tutta la notte) coperti da una pellicola.
Infornate a 180° (forno ventilato) per 12/15 minuti.

Ringraziamo Anna e Ilenia per questa gustosa ricetta!

Per questa ricetta consigliamo

Search

Seguici su Facebook

 

 

 

 

RESTA AGGIORNATO!

Iscriviti alla nostra mailing list per non perderti nessuna delle nostre novità!